Antigua: cosa vedere durante le celebrazioni della Semana Santa.

ANTIGUA

 Diario di viaggio: 4 aprile 2017, Guatemala / Centro America.

Il venerdì santo in America Latina è la festività più importante dell’anno, più nel Natale. Antigua oggi potrebbe essere il peggiore o il migliore posto del mondo a seconda dei punti di vista. Perché chi ama le feste tradizionali e le processioni questo è il posto giusto. 

Viene riprodotta tutta la passione di Cristo, su dei carri allegorici mentre per le vie della città vengono creati dei veri e propri tappeti decorati con la segatura colorata, fiori e frutta che rappresentano i simboli del Guatemala: le radici Maya, la natura e il cristianesimo. (Alfombras de Asserin)

Tradizioni che vengono portate avanti da centinaia di anni interessanti sicuramente da vedere soprattutto per la minuziosa cura che le riservano. Il lato negativo è che la città diventa invivibile, i servizi sono sospesi e la quantità di gente che arriva da ogni parte del paese è impressionante.

Vedere la città diventa molto difficile, ma ci proviamo ugualmente. Anche perché stiamo per vedere un autentica meraviglia coloniale che fa parte del patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

il centro storico si gira tranquillamente a piedi, le sue case colorare e le vie ciotolate sono perfette per essere fotografate in più in ad ogni angolazione è impossibile non vedere i tre vulcani che abbracciano Antigua. Agua, Fuego e Acatenango.

Antigua

ARCO DI SANTA CATALINA.

Il simbolo della città è senza e senza dubbio l’arco di Santa Catalina. Questo luogo apparteneva alle suore del convento di Santa Catalina, che evitavano ogni contatto con la gente della città. Il problema è che il convento occupava due blocchi diversi e raggiungerli implicava uscire in strada e avere contatti con più persone. I terremoti che hanno colpito la città nel corso del XVIII secolo hanno distrutto l’arco. Tuttavia, anni dopo è stato ricostruito come appare oggi.

MIRADOR SANTA CRUZ.

Il Cerro de la Cruz offre una delle migliori viste di tutta Antigua. La passeggiata è molto semplice, più o meno quindici minuti. Dall’alto si può vedere l’intero paese, le sue case, le strade e le chiese. Ma la cosa migliore è vedere il vulcano Agua sullo sfondo, questo rende la vista ancora migliore e più suggestiva.

I MERCATI e IL TERMINAL DEI BUS

Ad Antigua ci sono diversi tipi di mercati in diverse aree. Tuttavia, i più riconosciuti sono i mercati artigianali situati nella Central Plaza e il mercato di El Carmen (che è solo nei fine settimana). La gran figata è stata andare al terminal dei bus dove sembrava di essere in Fast end Furios versione chapinas, mai viste tante aerografie di Gesù Cristo tutte assieme alcuni di questi vecchi school bus sono veramente delle opere d’arte.

HOBBITENANGO

Un’altra attività che ho adorato ad Antigua è stata il giro a Hobbitenango, il villaggio ispirato ai personaggi del Signore degli Anelli. Qui puoi pranzare o prendere un buon caffè o cioccolata e goderti il ​​panorama.

VULACANO ACATENANGO.

La scalata al vulcano Acatenango è senza dubbio un esperienza che ti cambia la vita. La sua elevazione raggiunge i 3.900 metri sul livello del mare e offre uno dei panorami più spettacolari del Guatemala.

 

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

51 comments