Di quali e quanti visti avremo bisogno?

Posted on Posted in Prima di partire

Quali sono gli Stati per cui avremo bisogno del Visto di ingresso ?
Eccoli qui! cliccando sulla bandiera potrai leggere i dettagli e le informazioni che abbiamo raccolto.

China

Laos

Cambodia

Australia

Cuba

 

 

 

 

CINA

La Cina prevede diversi tipi di visto di ingresso, quello che fa abbiamo richiesto è  il visto turistico o visto L ad ingresso singolo: consente un solo ingresso ed una sola  uscita; ha validità 30 giorni ; Hong Kong e Macao contano come uscita dal Paese; l’ingresso in Tibet non è previsto.

Quando ?

Bisogna farne richiesta tra i due mesi e mezzo ed il mese precedente la partenza, il visto scade se non si entra in cina entro 90 giorni dalla data di emissione.

Dove ?

E’ necessario recarsi presso ufficio visti cinesi, il Chinese Visa Application Service Center (CVASC) che in Italia ha sede a Milano e Roma –  E’ consigliato prendere appuntamento. Il rilascio con procedura standard è di 4 giorni lavorativi. Ci sono poi procedure piu urgenti per il rilascio anche in 2 giorni. Alla presentazione della domanda viene rilasciato un cedolino con indicata la data in cui presentarsi nuovamente per il ritiro. E’ possibile anche farselo spedire con corriere ma con spese di trasporto a proprio carico.

Come ?

presentando i seguenti documenti:

  • passaporto con almeno 6 mesi validità e due pagine bianche
  • 1/2 fototessera recenti
  • modulo di richiesta debitamente compilato (si puo compilare tramite il sito)
  • biglietti aerei A/R nominali
  • prenotazione dei pernottamenti per tutta la durata del soggiorno in Cina

Quanto ?

I costi per procedura standard sono:

50 EUR visto singolo

67.10 EUR di commissione al CVASC

Totale : 117.10 EUR a testa


LAOS 

Il Visto per il Laos è necessario anche per turismo dovrebbe avere validità di 30 giorni se ottenuto previamente attraverso le rappresentanze diplomatico-consolari laotiane ; altrimenti se ottenuto alle frontiere ( aeroportuali o terrestri) dovrebbe essere valido 14 giorni ( breve permanenza ). Lo richiederemo alla frontiera terrestre tra vietnam e Laos

Servono passaporto con almeno sei mesi di validità e 1 fototessera.

Il costo è in entrambi i casi di USD 35,00

Curiosità: il Laos non ha una propria ambasciata o consolato in Italia, pertanto si fa riferimento all’ambasciata laotiana in Francia a Parigi.


CAMBOGIA

Il visto per la Cambogia è necessario anche per turismo e può essere ottenuto :

  • dall’Italia attraverso le Rappresentanze diplomatico-consolari cambogiane
  • in frontiera o all’arrivo presso gli aeroporti internazionali, per brevi permanenze
  • attraverso procedura online sul sito https://www.evisa.gov.kh/

Il visto turistico ( tipo “T”) è a ingresso singolo, ha un costo di 30 usd + 7 usd ( costi di elaborazione) e permette di soggiornare per 30 giorni. La validità è di 3 mesi a partire dal giorno di emissione. Esclusa la richiesta alla frontiera il rilascio avviene in circa 3 giorni lavorativi.

Sono necessari passaporto con validità residua di almeno sei mesi , fototessera recente e per la soluzione online, carta di credito valida.


AUSTRALIA

Il visto è necessario anche per ingressi a fini turistici, è denominato eVisitor Visa ( subclass 651)  e  si può ottenere online attraverso il link:

http://www.immi.gov.au/visitors/tourist/evisitor/

La procedura sembra non richiedere alcun costo.

Dalla data di emissione il visto è garantito 12 mesi ed ha validità di 90 giorni una volta entrati in Australia.

Per ottenerlo bisogna semplicemente soddisfare le seguenti richieste:

  • si dispone di passaporto di un Paese idoneo alla richiesta di eVisitor ( al link di cui sopra si può reperire l’elenco completo di questi Paesi)
  • si intende visitare l’Australia per fini turistici o unicamente di visita
  • non si è affetti da tubercolosi
  • non si è colpevoli di un reato la cui sentenza sia superiore ai 12 mesi
  • si è disposti ad identificazione di tipo biometrica ( es. impronte digitali)

Essendo l’eVisitor un visto turistico non è concesso lavorare, studiare o seguire alcuna formazione durante la permanenza in Australia.

Sembra pero’ esserci un’eccezione per tipi di lavoro o mansioni che prevedono in cambio vitto o alloggio  invece di denaro)  e che potremmo adottare ad esempio negli ostelli per risparmiare.


CUBA

Dato che entreremo nel Paese a un anno dalla partenza ci siamo posti il problema di come e quando ottenere il visto di ingresso  (tarjeta de turista) . Ottengo tutte le informazioni presso il Cubapoint ( http://www.cubapoint.it/) :

Il visto non ha una data termine di utilizzo, quindi possiamo comprarlo ora per ingresso nel Paese anche tra un anno
L’importante è acquistarlo dall’Italia prima della partenza, ma non è legato al biglietto aereo
Occorrono documenti personali + nr di passaporto
Il costo con Cubapoint è di 25 €
il visto consente la permanenza per 30 giorni
L’estensione del visto è possibile, per altri 30 gg e con dei costi aggiuntivi.
Non è obbligatorio entrare nel Paese con le prenotazioni dei pernottamenti già effettuate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *