Giro del mondo!

Vi presentiamo il nostro Giro del Mondo ūüôā

Partenza 15/04/2016 con¬†volo da Milano MXP a Beijing PEK –¬†1 scalo a Moscow Sheremetyevo SVO

Arrivo a Beijing il 16/04/2016

Attraverseremo l’area centro-orientale della Cina per circa un mese, cercando di prendere sempre mezzi di terra come treni od autobus che viaggino di notte per coprire¬†le lunghe distanze, cos√¨ da poter¬†risparmiare un pernottamento. Oltre Beijing e le attrattive circostanti, visiteremo Pingyao, Xi’an (dove si pu√≤ ammirare l’esercito di terracotta) e Shanghai, sino ad¬†arrivare a Hong Kong passando per la costa sud-est oppure per Guilin.

Ad Hong Kong prenderemo il volo successivo in data 15/05/2016, destinazione Hanoi.

Atterrati ad Hanoi intraprenderemo¬†un percorso¬†di due mesi, per 4 Stati del Sud est asiatico: Vietnam, Laos, Cambogia e Thailandia. L’itinerario non √® ancora definito al 100% per cui non sappiamo ancora se attraverseremo un Paese per volta oppure faremo un po di zig-zag da nord a sud, sar√† comunque un’avventura. Il¬†Paese a cui dedicheremo maggior attenzione sar√† probabilmente il Vietnam, su¬†cui abbiamo gi√† ricevuto molti consigli.

Il passo successivo sar√† il volo che il 13 luglio ci porter√† da Bangkok a Bali, Indonesia, in cui¬†resteremo 3 settimane per visitare l’intera isola.

Ripartenza da Bali il 3 Agosto con destinazione Adelaide, Australia! L’obiettivo √® quello di attraversare¬†quest’area¬†via terra (in bus, autostop, soluzioni low cost) toccando Melbourne e giungendo a Sydney. Avremo a disposizione un mese di tempo, anche se la ripartenza da Sydney √® fissata per il 13 Settembre. Questo nella speranza che nei 10 giorni restanti potremo concederci qualche momento di relax in Tasmania o… perch√© no… alle Fiji!

Da Sydney si voler√† poi alla volta della Nuova Zelanda, dove compiremo un tour dell’isola a nord, da Auckland a Wellington.

Dalla Nuova Zelanda prenderemo il volo pi√Ļ lungo in assoluto di tutto il viaggio, quello che ci porter√† in Sud America, precisamente a Buenos Aires, in data 9 ottobre.

L’obiettivo principale qui √® visitare la Patagonia e la Terra del Fuoco quindi intraprenderemo una discesa su strada (o barca…) sino a Ushuaia. Se ottobre si riveler√† essere un mese troppo freddo per raggiungere la destinazione¬†aspetteremo novembre inoltrato, quando inizia il disgelo, per riuscire ad arrivarci senza intoppi. Nel frattempo ci dedicheremo a Buenos Aires, Montevideo e le magnifiche cascate di Iguaz√Ļ.

Da Ushuaia prevediamo di risalire con un volo interno che ci porti o fino a Salta (Argentina) , oppure a Santiago (Cile).

Da qui comincer√† un’¬†eroica risalita del continente Latino¬†Americano sino al Messico, per cui passeremo Cile, Bolivia, Per√Ļ, Ecuador, Colombia.

L’itinerario del Centro America non √® ancora impostato definitivamente. Per ora nelle nostre idee ci sono Panama, Costa Rica, Belize e Cuba.

Il nostro ultimo punto di approdo sar√† comunque il Messico, dove prenderemo il volo finale di rientro per l’Europa a met√† Aprile 2017. Se il tempo ci sar√† amico ne approfitteremo per visitare il territorio, dallo Yucatan a Citt√† del Messico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *